Arrivederci ate Lita

Lunedì 10 giugno è stato per tutti noi il primo giorno di scuola. Ci siamo incontrati al mattino con i bambini, gli insegnati e tutti quelli che lavorano con noi. Eravamo entusiasti, grati e un po’ stanchi perchè la preparazione ha richiesto molto impegno.
La nostra vicina, amica e “bidella” Angelita era con noi e non avremmo potuto sapere che quella sarebbe stata l’ultima volta in cui avremmo potuto godere della sua compagnia.
Dopo scuola, rientrata a casa, ci ha lasciato in modo improvviso, a causa di un attacco d’asma.
É stata parte della nostra missione nelle Filippine sin dall’inizio, servendo i bambini con il suo semplice lavoro, con pazienza e tanto amore per noi sisters e per la sua famiglia.
Tutti i bambini e gli insegnanti che sono passati di qui le volevano bene. Per questo a turno hanno continuato a vegliare sulla sua salma per 9 giorni, secondo la tradizione filippina, senza mai lasciarla.
La nostra cara “ate Lita” era parte della nostra famiglia e sentiamo vivo il dolore di doverci separare da lei, ma anche una forza nuova che viene solo dalla fede che ci conferma che questa non è la fine.
Non si è mai pronti ad affrontare la morte, ma noi vogliamo ringraziare il Signore per gli anni trascorsi insieme a lei e dire a lei, la nostra amatissima sorella, “arrivederci Ate Lita, hai fatto molto per tutti noi. Ora,mentre ci aspetti, riposa in pace..”