L’Amore di Dio

L’Amore di Dio. Questo è stato il tema per il ritiro quaresimale di quest’anno rivolto a tutte le nostre donne che collaborano con questa missione assieme a noi, chi nella scuola come insegnante, altre presso il convento delle sisters, nella panetteria e nell’orto. E’ molto importante per queste donne sentirsi dire una volta ancora che Dio le ama senza riserve, ama tutti senza condizioni. In questo Paese i diritti delle donne non sono ordinariamente rispettati, e di fatto la Papua Nuova Guinea e’ uno dei paesi più pericolosi al mondo per donne e bambini. Le donne qui soffrono molto per violenza domestica; vengono molto spesso abusate fisicamente e psicologicamente. In questa società sono considerate ancora come appartenenti ad una classe più bassa degli uomini, e molto spesso calpestate nelle loro dignità.
Le donne che lavorano quotidianamente con noi sono persone profondamente ferite specialmente nell’autostima. Sapete, la missione più “grande” e “importante” di cui ci sentiamo investite qui come missionarie è quella di far conoscere alle persone quanto sono amate da Dio, quanto profonda è la propria dignità di Figli di Dio. Cerchiamo con la vicinanza e la comprensione di essere strumenti di guarigione, per fare “sentire” queste giovani donne accolte, accettate, rispettate e apprezzate per ciò che sono. Il primo passo è capire personalmente quanto il Signore le ami, per poter poi riversare questo amore nella loro famiglia e nella società.
Continuiamo a pregare per loro perchè possano continuare ad essere protette, a guarire un po’ alla volta dalle ferite della vita e un giorno portare cambiamenti positivi in famiglia e nella società. Che la Madonna continui sempre ad essere al loro fianco per confortarle e incoraggiarle ad affrontare le sfide della vita.