Papua Nuova Guinea

Home » Missioni » Papua Nuova Guinea

Riferimenti Geografici e Sociali

Lo Stato Indipendente della Papua Nuova Guinea è costituto dalla Parte orientale dell’isola della Nuova Guinea ed ha ottenuto l’indipendenza dall’Australia solo il 16 settembre del 1975. La popolazione di circa 8 milioni di abitanti vive prevalentemente nelle aree rurali, spesso completamente isolate, con uno stile di vita ancora primitivo. Nonostante sia uno tra i paesi più ricchi al mondo di risorse naturali (oro, rame, petrolio, terreno fertile), la popolazione vive ancora in condizioni di estrema povertà. Si riscontra una grande carenza di infrastrutture, l’economia è prevalentemente di sussistenza e il PIL è il più basso del continente.

Problematiche Sociali

La Papua Nuova Guinea si trova ad affrontare molti problemi sociali: l’analfabetismo è dilagante (43%), la mortalità infantile è molto alta come anche l’incidenza del virus dell’HIV.
La donna viene considerata inferiore all’uomo e spesso i suoi diritti, come anche quelli dei bambini, non vengono riconosciuti.
Un altro grave problema riguarda l’abuso di alcol e droghe, in particolare di una sostanza chiamata betel nut che si ottiene mescolando assieme tre elementi: betel (un tipo di noce), mustard stick (un altro vegetale) e lime (polvere ottenuta dalle conchiglie). Questa droga è ampiamente utilizzata anche dai bambini per combattere la fame.

La Diocesi di Bereina

La nostra missione si sta sviluppando a Bereina, presso la sede della Diocesi, che si estende in un’area molto grande della regione centrale della Papua Nuova Guinea. A Bereina, nella zona chiamata Bereina Station, la Diocesi ci ha messo a disposizione una casa vicino alla cattedrale che abbiamo ampliato e avviato le attività educative e di apostolato con bambini e giovani durante il periodo della nostra permanenza.
A Bereina Station sorgono una scuola elementare, un centro medico (in pessimo stato), la cattedrale e gli uffici del vescovado. La scuola locale accoglie circa 400 bambini dai 7 ai 17 anni di età. La scuola elementare dura tre anni (anno preparatorio, primo e secondo anno); la scuola primaria dura cinque anni (dal terzo all’ottavo anno).
La scuola secondaria, divisa in due livelli (inferiore e superiore) si trova in una località vicina (Maiohana) e accoglie studenti dai 17 ai 22 anni.

In agosto 2014, con l’aiuto di due volontari italiani, abbiamo avviato la costruzione di una scuola elementare che abbiamo chiamato JESUS GOOD SHEPHERD ELEMENTARY SCHOOL. In sei mesi la scuola è stata completata e il 16 febbraio 2015 è iniziato il primo anno scolastico, con 170 bambini.
Quattro nuove aule sono state costruite per l’inizio del secondo anno scolastico, iniziato il 16 febbraio 2016: in questo secondo anno è partito anche il FODE (flexible open distant education), che dà la possibilità di completare il ciclo di scuola di base a coloro che hanno lasciato gli studi; abbiamo limitato le iscrizioni di giovani e adulti a 170: vorremmo accoglierne un maggior numero ma, nonostante il FODE sia un progetto governativo, tutta la preparazione e i costi per materiale didattico e insegnanti è sulle nostre spalle.

Tutte le costruzioni sono state fatte dal gruppo di ragazzi che si è progressivamente avvicinato a noi e che stanno uscendo dall’abuso di droga e alcohol. Sono ora 41, coordinati dai volontari che vengono dall’Italia per periodi più o meno lunghi.
Con la finalità di produrre il materiale didattico necessario, è stata avviata anche una tipografia che ci ha permesso di stampare tutti i libri per la scuola e per il FODE (scuola per adulti).
Nel mese di febbraio 2017 abbiamo avviato anche una panetteria, ora ci è possibile dare del pane a tutti e speriamo presto di poterlo anche vendere e avviare un piccolo business.
Ci siamo iscritte come organizzazione no-profit per essere in regola (nonostante pochissimi lo facciano) con le leggi delle Papua e avviare progetti per lo sviluppo e autosostentamento della missione.

Progetti in Corso

Progetti Completati

Torna su