Noah!

Sette mesi fa, durante la festa di san Giovanni Battista, un nuovo bambino di 4 anni è arrivato alla nostra scuola.
É Noah, un bambino speciale come pochi altri, molto intelligente e con delle capacità estremamente diverse dagli altri bambini. Quando lo abbiamo conosciuto non sapeva ancora parlare e si muoveva in continuazione. In questi mesi con noi è stato una fonte di gioia per tutti gli altri studenti che lo trattano come un fratellino e ci ha insegnato molte cose.
Ora sa già parlare per comunicare i suoi bisogni e corre per la scuola con libertà, riconoscendo persone e luoghi. Abbiamo scoperto che nonostante l’autismo, è un bambino dall’intelligenza vivace che sa osservare ed imitare anche compiti molto difficili: il suo gioco preferito è accendere il computer e le fotocopiatrici dell’ufficio. Ama le macchine e tutto ciò che si muove.

Sta crescendo, e anche i suoi bisogni crescono.
Preghiamo che in quest’anno possa essere visitato da un dottore che possa prescrivergli una terapia che lo aiuti ad affrontare il futuro e preghiamo per la madre perché possa avere la forza di superare le difficoltà e la capacità di accettare con pazienza e amore suo figlio.

Torna su