Quando il cuore della casa se ne và

Si dice che la madre sia la luce della famiglia e il cuore della casa. Porta gioia e forza e incoraggia ciascun membro della famiglia a seguire i propri sogni. Ci porta più vicino a Dio, guidandoci verso ciò che è bene.
La sua perdita è dolorosa e drammatica, in particolare per i figli ancora piccoli.
Una dei nostri studenti di quinta ha da poco perso la madre a causa di problemi ai reni. Abbiamo deciso di portare al funerale alcune delle sue migliori amiche e compagne di classe, per insegnare loro quanto è importante farsi vicini a chi soffre e per portarle tutto l’aiuto possibile. Di certo la presenza di amici aiuta ad alleviare quella solitudine profonda che resta nel cuore quando si perde qualcuno.
Al funerale la famiglia ha condiviso che la madre ha voluto prepararli per questo momento difficile, anche se in realtà non si è mai pronti a perdere una madre e una donna eccezionale. Così l’hanno definita, perchè anche nei momenti più duri è stata in grado di tenere alto il morale della famiglia e di incoraggiare tutti.
Questo ci fa riflettere e apprezzare il tempo che abbiamo per stare con nostra madre. A volte non la capiamo, ma di certo ci vuole molto bene!