Una giornata ricca di grazie!

Il 27 aprile e’ stata una giornata ricca di grazie per tutte noi e crediamo che il Signore e’ con noi in qualunque cosa facciamo.
Due Sorelle sono andate in giro per la città a distribuire lettere a persone benestanti per chiedere aiuto per la missione. E’ stata una bella esperienza e un insegnamento di umiltà. In un negozio ci hanno dato immediatamente tipo 5 euro…ci siamo dette che era un buon inizio e che non si arriva a 50,000 senza i 5. Dovevamo trovare altri benefattori e davvero il Signore ha provveduto.
Il nostro caro vescovo emerito Fernando Capalla si e’ offerto di distribuire le lettere di richiesta d’aiuto ai suoi amici. Era appena arrivato da Manila ma e’ stato disponibile ad accoglierci e ad ascoltarci. Per noi e’ stato un momento di grazia, e’ come un padre per noi.

Nello stesso giorno e’ arrivata Catherine! E la nuova bambina che starà con noi al Paglaum, sorella di Josielyn che avevamo incontrato durante la nostra visita alla famiglia e che non aveva possibilità di andare a scuola. Era davvero felice di venire a vivere con noi e continuava a chiedere riguardo alla scuola. Era visibile sul suo volto la sete di imparare e di mettere piede in classe.
Prima di lasciare casa sua, ha chiesto la benedizione di suo nonno, molto malato. E’ stata una sofferenza per loro separarsi, ma sanno che è per il bene di Catherine.

Al Paglaum le altre bambine sono state felici di accoglierla, le hanno preparato il letto e dei vestiti. Davvero il suo arrivo e’ una gioia per tutti. Ana Marie, che ha 6 anni ed e’ la piu’ piccola, le ha chiesto se sa scrivere il suo nome. Quando Catherine le ha risposto di no, Ana Marie le ha detto “non ti preoccupare, ti insegniamo noi”.
La presenza di Catherine e’ un dono per la nostra comunità e per le bambine del paglaum.
Preghiamo che questi piccoli possano incontrare Gesù, che può guarire tutte le loro ferite.