Undici sotto un tetto…

E’ con gioia che mercoledì 13 febbraio 2019 la nostra comunità ha accolto l’arrivo di due nuove bambine presso la struttura di accoglienza Angels’ house (la Casa degli Angeli) che sorge qui a Bereina, adiacente il nostro convento.
Asha e Selina, di 11 e 12 anni, provenienti dalla capitale Port Moresby ed entrambe con una triste storia di abbandoni e “broken family” alla spalle, erano state accolte e soccorse nel loro disagio dalle Missionarie della Carità di Port Moresby qualche tempo fa. Non avendo però una struttura vera e propria dove poterle tenere in modo stabile, le suore si sono rivolte a noi, che da poco abbiamo festeggiato il primo “compleanno” della Angels’ house, assieme alle nostre bambine Annette, Jerusa, Dianne, Christine, Annaliz, Shirley, Gladys, Albertina e Martha.
E così, dopo qualche incontro di conoscenza e di scambio di informazioni con le rispettive famiglie di origine nelle scorse settimane, mercoledì Asha e Selina sono finalmente giunte a Bereina. Per loro questo è un ambiente completamente nuovo, e possiamo vedere la loro curiosità nell’esplorare gli ambienti e nel fare amicizia con le altre bambine e le sisters della comunità. Possiamo anche percepire la gioia e l’entusiasmo nel poter essere assieme a tante altre bambine con cui condividere le giornate e la routine di alzarsi al mattino assieme, fare colazione, il tempo a scuola e poi gli interminabili pomeriggi di gioco e divertimento… Hanno anche iniziato fin da subito a familiarizzare con l’ambiente della nostra scuola, Asha in grade 3 e Selina in grade 4.
E’ stata un’ esperienza edificante aver “collaborato” con le Missionarie della Carità, congregazione da tanto tempo presente in Papua Nuova Guinea, a cui siamo molto affezionate. E’ sempre motivo di apertura e gioia cooperare e “unire le forze” in un Paese come la Papua in cui facciamo esperienza quotidiana di situazioni a volte molto difficili e dolorose, come può essere quella dei bambini abbandonati.
Affidiamo Asha e Selina, assieme a tutte le altre bambine della Angels’ House, alle vostre preziose preghiere, perchè possiamo continuare a servire il Signore con gioia attraverso di loro!